God Save the Green! Londra segna la svolta, dal 2019 double-decker bus a emissioni zero
Pubblicato il 09/10/2017

God Save the Green! Londra segna la svolta, dal 2019 double-decker bus a emissioni zero

L’obiettivo è quello di avere un trasporto pubblico totalmente green, e secondo il sindaco di Londra Sadiq Khan sarà raggiunto nel 2037. Nel frattempo, dopo anni di sperimentazioni, la City è pronta a diventare un riferimento per tutto il vecchio continente: l’estate del 2019 sarà infatti quella della svolta per la capitale inglese in tema di circolazione green, visto che entreranno in attività ben 68 double-decker (gli storici autobus rossi a due piani) a emissioni-zero.

Poco più della metà  saranno degli Enviro400EV lunghi quasi 11 metri  realizzati in Scozia dalla Alexander Dennis Limited insieme con la cinese Byd, e saranno dotati di batterie ricaricabili al litio-ferro-fosfato che garantiranno il funzionamento giornaliero dei mezzi con una singola ricarica. Copriranno la Route 43 dal London Bridge fino a Friern Barnet.

Gli altri, forniti dalla britannica Optare, saranno lunghi 10.5 metri, trasporteranno 90 passeggeri e avranno un autonomia di 240 km con una singola ricarica collegando Tottenham Court Road a North Finchley.  Si tratterà ovviamente della più larga rete di bus a due piani “elettrici” d’Europa, per un progetto condiviso che ha l’obiettivo di ridurre l’inquinamento in città. A Londra sono già in circolazione da febbraio 11 bus “fully electric”. God Save the Green

Vuoi consigliare questo articolo?
Condividilo sui social
contattaci
  • Ai sensi del D.Lgs. N.196 del 30/06/2003 sulla privacy autorizzi Idea Energia a contattarti per ricevere informazioni sulle offerte e sulla disponibilità del servizio.