Cessione del Credito, di cosa si tratta?

Negli ultimi tempi, parlando di bonus ed incentivi statali, si è spesso discusso di Cessione del Credito. È un’operazione che consente ai clienti di cedere ad Idea Energia il credito relativo alla detrazione fiscale prevista dall’EcoBonus 2020. Parliamo del 65% sull’acquisto di Climatizzatori ed impianti per il Solare Termico, e del 65% o 50% per l’acquisto di Caldaie.

Al cliente, nel caso, viene chiesto di pagare solo la quota non incentivabile sul prezzo d’acquisto, versando dunque solo il 35% o il 50% dell’importo della fattura anziché portarlo in detrazione nei 10 anni successivi all’acquisto. Affinchè l’operazione sia completa, il cliente deve firmare, oltre al contratto d’acquisto, il modulo di cessione del credito con delega ad Idea Energia, e il modulo di Comunicazione Cessione del Credito.

L’istruttoria per la formalizzazione della cessione del credito è a carico di Idea Energia.

Gli interventi per cui si può beneficiare della Cessione del Credito sono quelli di Riqualificazione Energetica, che consentono di ottenere la detrazione fiscale del 65% o 50%. Il pagamento dovrà avvenire attraverso bonifico bancario o postale specifico per le detrazioni, il cosiddetto bonifico parlante.

Per quali prodotti puoi accedere agli incentivi?

Caldaie

Il Cliente può cedere la detrazione fiscale per un intervento di riqualificazione energetica (65% o 50%)1 per la sostituzione di un impianto di climatizzazione invernale con una nuova caldaia a condensazione.
Beneficiando subito del valore dell’incentivo fiscale, cedendolo in un’unica soluzione e sostenendo solo le spese della quota non incentivabile (35% o 50%).

I requisiti per richiedere la cessione del credito del 65%:

  • Sostituzione di un impianto di climatizzazione invernale esistente (caldaia, pompa di calore/impianto geotermico) con una nuova caldaia a condensazione con efficienza energetica stagionale per il riscaldamento d'ambiente ≥ classe A
  • Acquisto contestuale di un sistema di termoregolazione evoluta (ossia un termostato/cronotermostato modulante)
  • Acquisto contestuale di valvole termostatiche a bassa inerzia termica su tutti i corpi scaldanti (termosifoni).

I requisiti per richiedere la cessione del credito del 50%:

  • Sostituzione di un impianto di climatizzazione invernale esistente (caldaia, pompa di calore/impianto geotermico) con una nuova caldaia a condensazione con efficienza energetica stagionale per il riscaldamento d'ambiente ≥ classe A
  • Acquisto contestuale di valvole termostatiche a bassa inerzia termica su tutti i corpi scaldanti (termosifoni).

N.B.: Per le caldaie a camera aperta è possibile beneficiare della sola detrazione del 50% per interventi di ristrutturazione edilizia per cui non è possibile richiedere la cessione del credito (anche in caso di acquisto di cronotermostato modulante). Per quanto riguarda le caldaie per la sola produzione di acqua calda sanitaria (scaldacqua), disponibili su questo sito, al momento non è possibile cedere il credito fiscale.

Climatizzatori

Il Cliente ha la possibilità di cedere la detrazione fiscale per la realizzazione di un intervento di riqualificazione energetica (65%)1.
Il Cliente così beneficia subito del valore economico dell’incentivo fiscale, cedendolo in un’unica soluzione e sostenendo solo le spese della quota non incentivabile (35%).

I requisiti per richiedere la cessione del credito del 65%:

  • Impianto di riscaldamento autonomo: sostituzione totale o parziale di un impianto di climatizzazione invernale già esistente (es. caldaia)
  • L'immobile, o l'ambiente in cui dovrà essere installato l'impianto, non deve essere riscaldato esclusivamente da fonti rinnovabili.
  • I mq del vano (o dei vani se multisplit) dove sarà installato l'impianto devono essere superiori al 20% dei mq totali della casa.

Fotovoltaico e sistemi di accumulo

Il Cliente ha la possibilità di cedere la detrazione fiscale per la realizzazione di un intervento di riqualificazione energetica (50%)2.
Il Cliente così beneficia subito del valore dell’incentivo fiscale, cedendolo in un’unica soluzione a Idea Energia e sostenendo solo le spese della quota non incentivabile (50%).

Solare Termico

Il Cliente ha la possibilità di cedere la detrazione fiscale per la realizzazione di un intervento di riqualificazione energetica (65%)1
Il Cliente così beneficia subito del valore dell’incentivo fiscale, cedendolo in un’unica soluzione e sostenendo solo le spese della quota non incentivabile (35%).

1. Legge di Bilancio 2018 e norme collegate, ENEA, Agenzia delle Entrate
2. Ai sensi dell'art. 121 Decreto Legge 34/2020.